spot_imgspot_img
spot_imgspot_img
spot_imgspot_img

Bruges in primavera, un tripudio di colori, sapori ed eventi

Bruges è una delle mete imperdibili e più di fascino del Belgio ed in primavera è una città magica che conquista i visitatori con il suo fascino unico. Passeggiando per le sue stradine, immergendosi nella sua storia, arte e bellezza, si vive un’esperienza indimenticabile.

Oltre a esplorarla autonomamente, la città offre diverse opzioni per una scoperta più approfondita: guide cartacee, l’app Visit Bruges e tour guidati come “Bruges di tutto cuore”. Il centro storico di Bruges si gira e si gusta a piedi, all’Ufficio del Turismo munitevi della guida“Oooh! Bruges” con la quale passeggiare per Bruges sarà ancora di più un’esperienza. Quattro passeggiate suggestive e ben tracciate vi condurranno lungo i luoghi mozzafiato e più sorprendenti. E non dimenticate il tour in battello per i canali della cittadina.

La Triennale di Bruges, dal 13 aprile al 1° settembre 2024, offre un’esposizione di arte e architettura contemporanea imperdibile.

Per gli amanti della storia, la Passeggiata Adorno permette di conoscere la vita di Anselmo Adorno, un mercante e avventuriero di Bruges. La città offre anche relax nei suoi parchi, con picnic di prodotti freschi acquistati nei mercati locali.

Ristoranti sul Markt, la piazza principale

La città è ricca di eventi musicali: concerti di musica classica al Concertgebouw Brugge, festival “Motherhood”, GOLD, Budapest Festival, Cultuurcentrum Brugge, festival “Mirage” e musica non classica al Cactus Music Centre.

Zeebrugge offre un sito Seafront rinnovato con ristoranti, bar, negozi e una sala boulder. Il tour del porto con il Captain Blue permette di scoprire la base navale, la chiusa Pierre Vandammesluis, il parco eolico, le navi e le Isole delle stelle. La mostra Beaufort24 invece, presenta opere d’arte all’aperto lungo la costa belga.

LEGGI ANCHE: Lonely Planet: viaggi in treno consigliati in Europa

Per chi ama immergersi nella storia, 108 castelli e 8 abbazie nei dintorni di Bruges. L’anno tematico inizia con un’attività musicale al Castello di Loppem (12-14 aprile) e culmina nel “Weekend dei castelli e delle abbazie” (1-2 giugno).

Per un soggiorno ecosostenibile, Jeugdlogies Hostel Europa e Ibis Styles Zeebrugge sono due esempi di alloggi con il marchio Green Key.

Se invece come hotel cercate il massimo l’indirizzo giusto è L’Eritage Relais & Chateaux con il raffinato ristorante gourmet Le Mystique, regno dello chef Raoul De Koning.

Condividi

spot_imgspot_img

Articoli correlati

Naturalis Bio Resort, una masseria luxury in Salento per un weekend di puro benessere

Un antico borgo contadino nel Salento a mezz’ora da...

Un viaggio nel passato e nel presente artistico di Firenze: la straordinaria storia del complesso de Le Murate

Immerso nella storia antica di Firenze, il complesso de...

Irlanda: 10 eventi da non perdere lungo la costa ovest da maggio a novembre

La Wild Atlantic Way festeggia la sua prima decade...

Location suggestive e attività di gruppo: il Ticino è la meta perfetta per gli eventi aziendali

Nell'era della digitalizzazione e in particolare a seguito di...