spot_imgspot_img
spot_imgspot_img
spot_imgspot_img

Gran Premio del Mugello e relax in un esclusivo boutique hotel nel cuore di Firenze

Il circuito del Mugello, sede fissa del Gran Premio d’Italia di MotoGP dal 1994, accoglierà nuovamente gli appassionati delle due ruote il 2 giugno. Considerata la pista più amata del calendario secondo lo studio di Nielsen Sports, il celebre circuito promette ai fans un weekend ricco di adrenalina, musica e incontri con i piloti. Un’occasione unica per visitare le colline toscane e lasciarsi contagiare dalla competizione, concedendosi poi un po’ di relax nel cuore di Firenze nel raffinato ed elegante FH55 Hotel Calzaiuoli.

È stato inaugurato nel 1974, ha ospitato per la prima volta il motomondiale nel ’76 e nel 1994 è diventato la sede fissa del Gran Premio d’Italia di motociclismo. Il circuito toscano del Mugello, con i suoi 30 anni di corse, ospiterà ancora una volta il Gran Premio d’Italia di MotoGP che si svolgerà il 2 giugno. Gli spettatori potranno assistere dal vivo all’appassionata sfida tra i numeri uno al mondo, partecipando ad uno degli eventi più attesi dell’anno. Secondo una recente ricerca condotta da Nielsen Sports, il Mugello negli ultimi 5 anni risulta la pista più amata e apprezzata nel calendario della MotoGP: così è emerso dall’analisi che ha coinvolto 120.000 fans di 179 nazioni di sesso maschile e femminile. Quello che promette ai fans questo circuito è molto più di una semplice gara, l’adrenalina, lo spettacolo, gli eventi che accompagnano la sfida di domenica iniziano infatti già dal weekend: nella giornata di venerdì 31 maggio si corrono le libere, al sabato le qualifiche e la Sprint Race; inoltre si svolgeranno sul circuito anche le gare e le qualifiche delle classi Moto2, Moto3, MotoE e Red Bull Rookies Cup.

LEGGI ANCHE: Cicloturismo a Firenze, ecco dove alloggiare come punto di partenza

Il tracciato, lungo 5.245 metri, tiene col fiato sospeso gli spettatori che seguono i grandi piloti come Martin, Bastianini, Vinales, Bagnaia e Marquez, curva dopo curva, seguendo il rombo del motore, in attesa di un sorpasso. Il percorso, fatto di rettilinei, pendenze e svolte da affrontare in velocità, appassiona da sempre gli amanti delle due ruote, ma anche i piloti stessi. Il Gran Premio d’Italia è considerato la gara di casa, uno dei preferiti di Pecco Bagnaia, così come per Enea Bastianini che trova bellissimo tornare al Mugello. In passato, anche altri grandi campioni hanno tessuto le lodi di questo circuito. Valentino Rossi lo considera uno dei più belli di tutto il mondiale, apprezzando l’atmosfera unica creata dai tifosi. Andrea Dovizioso, in occasione della sua entrata nella Hall of Fame, ha espresso l’onore di tornare al Mugello, ritenendolo il gran premio più bello di tutta la stagione e un privilegio essere inserito nell’elenco delle leggende.

Un evento quindi che promette emozione, brivido e anche tanto divertimento: sono tante le iniziative che si svolgeranno in questa tre giorni, così come le tipologie di biglietti in vendita che offrono opportunità diverse come il Paddock Tour, posti speciali in tribuna, entrata nel garage di un team, accesso alla griglia di partenza e simulatore Di Corsa. Infine non mancheranno Dj set, aperitivi vip e gli incontri con i piloti come la Hero walk al sabato e la domenica o la Rider Fan Parade lungo il tracciato toscano.

Un weekend speciale per osservare da vicino le moto che sfrecciano ad altissima velocità sulla pista, ma anche l’occasione giusta per esplorare i dintorni e ammirare le colline toscane in tutto il loro splendore. Una vacanza speciale all’insegna dello sport e delle due ruote, godendosi un soggiorno di relax e bellezza all’ FH55 Hotel Calzaiuoli di Firenze.

Hotel Calzaiuoli

È un boutique hotel 4 stelle ubicato nel cuore di Firenze, tra il Duomo e Ponte Vecchio. Racchiude in sé un mix tra stile, posizione ottimale e comfort, per assaporare la vivacità della città contemporanea tra le più grandi opere d’arte del Rinascimento e il centro dello shopping d’alta moda. Le 54 camere, distribuite su 4 piani di un prestigioso palazzo storico fiorentino, sono caratterizzate da stile elegante e servizi di alto profilo, e si adattano perfettamente ad ogni tipo di esigenza e di soggiorno. Sono di quattro tipologie, diverse in stile e cromatismi, ma tutte ugualmente confortevoli ed accoglienti, pavimentate in parquet. L’ottima colazione a buffet, con prodotti dolci e salati, viene preparata nell’accogliente sala con ampie finestre e vista sulla strada fiorentina. La struttura è inoltre pet friendly, accoglie animali domestici di piccola e media taglia senza alcun costo aggiuntivo.

FH55 HOTELS

È un gruppo alberghiero fondato nel 1955 da Dino Innocenti, pioniere nel settore dell’hôtellerie, che inizia creando il Grand Hotel Mediterraneo di Firenze. La storia continua nel 1968 con la costruzione del Grand Hotel Palatino a Roma, a due passi dal Colosseo. Successivamente il gruppo prosegue la sua crescita con l’acquisto dell’Hotel Calzaiuoli, nel cuore di Firenze che apre nel 1982. Alla scomparsa del fondatore, gli eredi divenuti nel frattempo titolari delle strutture, continuano la politica di espansione e nel 1995 acquisiscono l’Hotel Villa Fiesole. Oggi FH55 HOTELS è un gruppo alberghiero composto da 4 strutture, ognuna con una propria identità, ma accomunate da quei valori che la proprietà trasmette quotidianamente a tutto lo staff e alla direzione degli alberghi.


Il Gruppo FH55, alla luce degli ultimi catastrofici eventi e consapevole dell’enorme impatto che l’alluvione ha avuto sulle comunità locali, ha deciso di assumere un ruolo attivo nella ricostruzione e nel sostegno. Si è impegnato a essere al fianco degli alluvionati della Toscana proponendo nei menù dei suoi ristoranti un piatto speciale, un’eccellenza della cucina toscana: Pici Senesi con Ragù di Cinta Senese, Erbe di Campo e Pecorino di Pienza dop (Pecorino ottenuto esclusivamente con il latte da pecore allevate nell’area di produzione nelle terre Senesi). Per ogni piatto venduto verranno così devoluti 2,00 Euro al Fondo istituito dalla Protezione Civile in sostegno alle popolazioni colpite.

Condividi

spot_imgspot_img

Articoli correlati

Naturalis Bio Resort, una masseria luxury in Salento per un weekend di puro benessere

Un antico borgo contadino nel Salento a mezz’ora da...

Un viaggio nel passato e nel presente artistico di Firenze: la straordinaria storia del complesso de Le Murate

Immerso nella storia antica di Firenze, il complesso de...

Irlanda: 10 eventi da non perdere lungo la costa ovest da maggio a novembre

La Wild Atlantic Way festeggia la sua prima decade...

Location suggestive e attività di gruppo: il Ticino è la meta perfetta per gli eventi aziendali

Nell'era della digitalizzazione e in particolare a seguito di...