spot_imgspot_img
spot_imgspot_img
spot_imgspot_img

In sella ad una bici: Villa Cordevigo punto di partenza per un itinerario alla scoperta del territorio del Lago di Garda

Natura, charme, ulivi e vigneti: sono tanti i percorsi su due ruote che si dipanano intorno a Villa Cordevigo. Al di fuori degli itinerari turistici convenzionali, alla scoperta di un territorio dal fascino antico, in sella a una mountain bike, oppure alle nuovissime e-bike (fornite direttamente dalla storica residenza).

Passione per l’outdoor e per la cosiddetta vita lenta sono ciò che spinge gli ospiti a scegliere il fascino di Villa Cordevigo, alla ricerca di momenti di esistenza vissuta dal valore profondo. In questo contesto, la bicicletta diventa il mezzo privilegiato per vivere in maniera sostenibile un territorio, ed apprezzarne sfumature insolite. Cinque stelle lusso, risalente al XVIII secolo, Villa Cordevigo è situata nella prestigiosa tenuta delle famiglie Cristoforetti e Delibori, nella zona del Bardolino.

Pochi chilometri separano Bardolino da Cisano, località di partenza del celebre “Giro dei Vigneti“, adatto a tutti – anche alle famiglie con bambini – alla scoperta di vigneti e di oliveti. Un percorso ad anello, dove sono possibili diverse tappe, per assaggiare prodotti e degustare i vini tipici: 150 metri di dislivello facilmente pedalabili, in sella a una mountain bike, per gli appassionati, oppure a una e-bike, per gli amatori.

Proprio per coloro che prediligono la pedalata assistita, Villa Cordevigo mette a disposizione dei propri ospiti (a prenotazione obbligatoria in struttura) 2 Cannondale e 4 biciclette assistite di nuova generazione del network Unicorn Mobility, circuito di noleggio che offre un’innovativa esperienza di fruizione, ecosostenibile e completa; 6 sono anche le mountain bike, liberamente fruibili in loco.

LEGGI ANCHE: Location suggestive e attività di gruppo: il Ticino è la meta perfetta per gli eventi aziendali

Tante sono le azioni che Villa Cordevigo si impegna quotidianamente a mettere in atto con lo scopo di sensibilizzare gli ospiti al rispetto della natura, attraverso la promozione di atteggiamenti più sostenibili, come racconta Lorenza Delibori, Maître de Maison di Villa Cordevigo: «Il dialogo continuo con la natura rappresenta per l’ospite un’occasione unica per scoprire appieno il territorio e, per la proprietà, un impegno reale e continuo al fine di dare voce e incentivare nuove azioni virtuose sempre più etiche e sostenibili».

E ancora per gli amatori il percorso Calmasino, 11 km alla scoperta dei vini dell’entroterra bardolinese; lungo il percorso è possibile visitare la chiesa di San Francesco, risalente al 1500, continuando in un alternarsi di uliveti, vigne e panoramiche mozzafiato sul Lago di Garda.

Pochi chilometri, poi, separano la Villa da più di 30 percorsi diversi che si snodano nei territori delle vicine Bardolino, Lazise, Costermano sul Garda e Caprino: itinerari che regalano un susseguirsi di ambienti e paesaggi differenti, dal fascino senza tempo, mappati grazie al lavoro di Federalberghi Garda Veneto che, con il portale Bike Trekking Lago di Garda (www.bike-trekking-lagodigarda.it), fornisce al mondo del turismo un’offerta speciale per qualità e ricchezza.

Diversi per praticabilità, dislivello e grado di difficoltà, i percorsi sono adatti a chi sceglie di perdersi nell’entroterra come a chi desidera pedalare guardando la sponda veneta del lago di Garda, per ritornare poi alla pace di Villa Cordevigo, e ripartire il giorno successivo alla scoperta di un nuovo pezzo di territorio.


La storica dimora

Villa Cordevigo, nella zona del Bardolino, rappresenta la fusione perfetta fra natura, charme e lusso. La strutturasi erge con maestosità nella pittoresca località di Cordevigo, antico insediamento romano, a Cavaion Veronese, nelle vicinanze del lago di Garda.

Accanto al corpo centrale della dimora, si staglia la rinascimentale cappella gentilizia dedicata a San Martino, circondata da un rigoglioso parco arricchito da alberi secolari e giochi d’acqua, nonché da una sontuosa piscina. Questo antico feudo, per secoli al centro della storia locale, è stato trasformato con cura e passione dalle famiglie Cristoforetti e Delibori in un esclusivo hotel cinque stelle lusso, rinomato per i suoi pregiati vini, tra cui tre biologici, provenienti dal vasto vigneto di 23 ettari della tenuta Villabella.  Le 40 camere e suite, distribuite tra il corpo principale della Villa e le due barchesse laterali, accolgono gli ospiti in ambienti dal design elegante e classico, in cui predomina la pregiata manualità di artigiani locali, intagliatori, decoratori, pittori e tappezzieri. La Villa è aperta al pubblico da marzo a gennaio e offre la possibilità di organizzare meeting ed eventi aziendali, arricchiti da attività all’aperto e team building. Il suggestivo percorso vita, lungo 2 km, accompagna l’ospite attraverso vigneti e ulivi, per poi giungere fino all’apice della collina retrostante la villa, in un punto panoramico spettacolare per ammirare il lago di Garda nelle giornate più limpide.


Relais & Châteaux
Villa Cordevigo è associati a Relais & Châteaux, l’associazione di 580 hotel e ristoranti unici in tutto il mondo, fondata nel 1954, appartenenti e gestiti da imprenditori indipendenti – nella maggior parte dei casi, famiglie – uniti dalla passione per il proprio mestiere e dal desiderio di instaurare con gli ospiti un legame autentico. Gli associati Relais & Châteaux sono animati dal desiderio di salvaguardare e promuovere la ricchezza e la varietà delle cucine e delle tradizioni dell’ospitalità in tutto il mondo, affinché possano continuare ad essere tramandate e a prosperare. Nel novembre del 2014 Relais & Châteaux ha presentato all’UNESCO un Manifesto che sancisce questa volontà e l’impegno a tutelare il patrimonio culturale di ciascun territorio e l’ambiente.

 www.relaischateaux.com

Condividi

spot_imgspot_img

Articoli correlati

Un’esperienza in Monferrato tra vino, natura e relax al Braida Wine Resort

Un'esperienza unica tra le colline del Monferrato, patrimonio UNESCO:...

Dolce&Gabbana e il San Domenico Palace a Taormina nuovamente insieme per l’estate 2024

Per l’estate 2024, l’inconfondibile firma di Dolce&Gabbana torna al San...

Alto Adige: vacanze in Alta Badia tra relax e buon cibo

L'Alta Badia è il richiamo per i buongustai e...