spot_imgspot_img
spot_imgspot_img
spot_imgspot_img

Relax e musica è il mix giusto dell’estate nella Maremma Toscana

Sono in arrivo gli spettacoli di Fiorella Mannoia, Paolo Crepet e Francesco De Gregori in quella che è una delle location per eventi più suggestiva d’Italia: il Teatro delle Rocce, immerso nel Parco Nazionale delle Colline Metallifere. Ci troviamo a Gavorrano, in provincia di Grosseto, non distante dal The Sense Experience Resort, che si affaccia sul meraviglioso Golfo di Follonica e garantisce soggiorni di assoluta tranquillità.

La Maremma toscana è una di quelle parti del nostro Belpaese che ogni volta è capace di regalare qualcosa di nuovo e sorprendente, tanto è ricca di attrattive capaci di incontrare ogni gusto. Il Parco Nazionale delle Colline Metallifere, ad esempio, è un luogo multitematico grazie al quale i visitatori possono intraprendere un viaggio lungo 5000 anni tra storia, miniere, natura ed innovazione alla scoperta delle colline metallifere. Inserito tra i geoparchi riconosciuti dall’Unesco, permette di ripercorrere la storia delle attività minerarie e della metallurgia che hanno segnato per secoli questo territorio della Maremma, toccando anche altri aspetti come quello archeologico, naturalistico, ambientale. Il territorio su cui si estende il parco tocca sette comuni nell’area nord della provincia di Grosseto: Monterotondo Marittimo, Montieri, Massa Marittima, Roccastrada, Gavorrano, Follonica e Scarlino, ognuno con una porta di accesso al parco e un centro accoglienza da cui partono i diversi itinerari di visita. E proprio Gavorrano, situato sul Monte Calvo, è un borgo particolarmente interessante tutto da scoprire. Fece da culla agli eventi che portarono alla morte della gentildonna senese Pia de’ Tolomei, narrata da Dante nel quinto canto del Purgatorio, che si svolsero nel Castel di Pietra di cui oggi sono visibili ancora i ruderi. Quello che oggi è un piccolo e pittoresco villaggio medievale incanta al primo sguardo, perso com’è tra le montagne circostanti di pietra grigia. Ammirando le mura medievali con le torri quadrate e le feritoie strombate, gli archi e i vicoli del centro storico ci si lascia trasportare indietro nel tempo. In Piazza Bruno Buozzi spicca il color salmone dell’ottocentesco Palazzo Comunale, mentre la Chiesa di San Giuliano, con la sua grigia facciata del 1920, ospita una statua marmorea della Madonna con Bambino risalente al Trecento, il bene più prezioso di Gavorrano.

Particolarmente prezioso anche il Centro Documentazione Davide Manni, grazie alla sua notevole collezione di reperti etruschi provenienti dalle tombe nella vicina Santa Teresa. Nel territorio di Gavorrano non manca neanche un altro luogo che, per fascino e suggestione, è davvero unico: si tratta del Teatro delle Rocce, inaugurato nel 2003, diventato uno dei simboli del Parco Nazionale delle Colline Metallifere. Ricavato all’interno di una vecchia cava, è oggi uno spazio culturale che ogni estate offre la possibilità di assistere a rappresentazioni teatrali, concerti, spettacoli di danza, convegni, manifestazioni d’arte, grandi eventi. Quella che un tempo veniva considerata un’area degradata è stata rivalutata trasformandosi in luogo di incontro e di cultura. Il teatro è stato inserito ai piedi della piccola cava semicircolare chiamata Cava di San Rocco, che in origine era una coltivazione a cielo aperto finalizzata all’estrazione di calcare: con la sua forma di anfiteatro greco dove trovano posto fino a 1400 persone, ospita dei gradoni concepiti per seguire l’andamento del fronte fino a fondersi in maniera unica nei punti di contatto con la parete rocciosa, mantenendo anche la possibilità nelle gradinate della parte destra, di ammirare un suggestivo scorcio sul centro storico di Gavorrano. Quello che caratterizza il Teatro delle Rocce è soprattutto l’impegno posto nel salvaguardare ogni aspetto paesaggistico dell’area. E’ per questo motivo che lo sviluppo in altezza del teatro è stato contenuto, in modo da ottenere un pregevole risultato d’effetto visivo ed armonico. Per l’estate targata 2024 il Teatro delle Rocce è pronto ad ospitare tre spettacoli di grande prestigio, che si alterneranno sul palco rispettivamente l’11 luglio, il 5 agosto e il 23 agosto.

LEGGI ANCHE: Benessere: ritrovare il proprio equilibrio con i corsi di Yoga Sense al The Sense Experience Resort

La prima data è dedicata al concerto di Fiorella Mannoia con il suo tour “Sinfonia Live con orchestra“, ovvero il Fiorella Sinfonica che prevede diverse tappe nelle location più suggestive d’Italia: per la prima volta l’artista romana verrà accompagnata da un’orchestra sinfonica in un concerto che si prevede indimenticabile. Dopo i successi sanremesi questo è un anno particolare e di grandi festeggiamenti poiché la scorsa primavera ha spento 70 candeline. La data successiva è di tutt’altro genere, grazie alla presenza dello psichiatra, sociologo ed educatore Paolo Crepet. Dopo il trionfo della passata stagione con “Prendetevi la luna“, che ha registrato sold out in tutte le tappe, torna in scena con la conferenza spettacolo dedicata al suo ultimo libro, “Mordere il cielo“. Si torna alla musica d’autore con Francesco De Gregori, che il 23 agosto farà tappa al Teatro delle Rocce con il suo attesissimo tour che porta in giro in tutta la penisola. Sul palco, il celebre cantautore è pronto a proporre al pubblico i brani con cui ha segnato per sempre la storia della musica italiana, accompagnato dalla sua band.

Per poter assistere a questi imperdibili appuntamenti in una location cosi suggestiva si può prevedere di soggiornare al The Sense Experience Resort, che si trova non distante da Gavorrano. L’esclusiva struttura è infatti immersa in parco naturale nel Golfo di Follonica, con camere e suite ispirate dalla natura circostante e dai suoi profumi, suoni e colori. un indirizzo sicuro per poter trascorrere momenti di autentico relax nella pace più assoluta, a poca distanza da tutte le straordinarie attrazioni del territorio circostante.

The Sense Experience Resort

THE SENSE EXPERIENCE RESORT 4****S è un esclusivo resort inaugurato a fine luglio 2020, nel cuore della Maremma Toscana: immerso in un parco naturale di 5 ettari sul mare nel golfo di Follonica a due passi dalla suggestiva area di Torre Mozza, si affaccia sul mare e dispone di una spiaggia privata. Il parco conserva piante e alberi secolari ed è circondato da bellissime dune di sabbia, riqualificate e conservate integralmente. Tra i servizi disponibili anche un’area con piscina esterna riscaldata.

Il resort si propone di offrire ai suoi ospiti un’esperienza totalmente immersiva, a contatto con la natura: i materiali scelti per gli interni, i sapori dei prodotti locali esaltati nei piatti, le suggestioni suscitate dai dintorni, creano un percorso sensoriale che si riassume nel suo slogan “Be natural, be you”. L’esclusività dell’esperienza è garantita anche da standard di alto livello, dagli ambienti ai servizi. Il servizio di concierge tradizionale è stato sostituito con l’Experience Specialist che assicura a tutti gli ospiti un soggiorno memorabile.

Il resort è composto da 5 edifici con 112 camere tra Comfort, Deluxe, Superior e Suite tematiche di diverse tipologie, fino ad arrivare alle Two Bedroom Suite vista mare, con vasca idromassaggio esterna.

La scoperta del territorio prosegue a tavola: l’ampia offerta gastronomica è curata dall’Executive Chef Franco Manfredi che fonda l’esperienza gustativa sulla valorizzazione di materie prime e prodotti locali in piatti della tradizione toscana. Due i ristoranti: il ristorante centrale à la carte Dimorà per mangiare all’interno o presso il dehor esterno o sotto l’ombrellone, o il nuovo ristorante fine dining Eatè che si trova direttamente sulla spiaggia in una location suggestiva. Completa l’offerta il Mixology Bar Red Rabbit.

Icon Collection

È una società di consulenza del gruppo imprenditoriale Ficcanterri, nata nel 2019, che si occupa di gestire in maniera sinergica una serie di servizi (marketing, revenue, booking, acquisti, amministrazione, controllo di gestione, etc.) per le strutture The Sense Experience Resort, Park Hotel MarinettaAntico Podere San FrancescoBorgo Verde e Hotel BotticelliIcon Collection ha il compito di condurre tutte le strutture verso l’innovazione sia nell’ambito dell’offerta di servizi, nel marketing, revenue & sales, nei sistemi di controllo ed efficientamento economico che nell’ottimizzazione dell’impiego delle risorse umane e finanziarie.

Condividi

spot_imgspot_img

Articoli correlati

Un’esperienza in Monferrato tra vino, natura e relax al Braida Wine Resort

Un'esperienza unica tra le colline del Monferrato, patrimonio UNESCO:...

Dolce&Gabbana e il San Domenico Palace a Taormina nuovamente insieme per l’estate 2024

Per l’estate 2024, l’inconfondibile firma di Dolce&Gabbana torna al San...

Alto Adige: vacanze in Alta Badia tra relax e buon cibo

L'Alta Badia è il richiamo per i buongustai e...